gamibu

gamibu

lunedì 26 settembre 2011

time is running out

lunedì mattina, il tempo scivola via, mi sento persa, mi sento in stasi, mi sento sola e abbandonata, perchè le emozioni non sono razionali e dopo aver messo bene in fila tutte le ragioni, tutti i perchè, tutta la maturità e serenità e che sono riuscita a trovare, sotto tutti gli strati di cui mi sono ammantata, ecco il nocciolo duro che non so sciogliere.
andate via e io resto qui, ho una scadenza, che scade con voi, e tutt'a un tratto, mi sento persa, abbandonata. e allora cerco di inventare un futuro dopo voi, ci provo, un futuro dopo me e per me.
che se ho un obiettivo sarà più semplice anche vivere, solo vivere, ma con una qualche direzione. e allora non mi sembrerà che mi lasciate indietro, ma semplicemente che vi troviate su strade parallele che scivolano accanto alla mia.. e che magari faticano a toccarsi ma ci sono.
se vuoi essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?

vorrei scivolare sopra queste sensazioni, ma è come sciare su neve sciolta, mi incastro, fatico, sbuffo, sudo e vado avanti solo di pochi metri.
scivola via il nostro tempo, e io resto qui, ai margini dei vorrei bloccata dal dovere. non è senza futuro questa nostra strada, è solo che le strade sono diverse da come le immaginavamo, ma il fatto che ci siano state mi lascia il colore del grano e la certezza che il futuro non sarà solo passato.

2 commenti:

  1. piccola anima mia, parto portandoti con me.

    RispondiElimina
  2. piccola anima tu.. resto e resti con me..

    RispondiElimina