gamibu

gamibu

lunedì 4 febbraio 2013

stand-by

mi sono svegliata con malinconia di casa. di luoghi e di persone. bisogno di comunicazione.
mi sono svegliata con un vago senso di angoscia di fronte alla giornata vuota che mi si estendeva davanti, all'idea di dover inventare qulacosa per riempirla.

aspetto risposte per la tesi, ma per la prima volta da mesi, provo il senso del nulla da fare, mi si apre uno spiraglio sul vuoto e non-senso che i miei giorni avranno dopo.

e mi sale la voglia di trovare qlc.. e l'ansia di non trovare nulla.
che questo paese è ostile da questo punto di vista -beh da molti, in effetti- e io non è che spicchi per le qualificazioni e la professionalità versatile.
e mi chiedo che ne sarà di me. e ho un po' paura che per ansia di fare, io faccia qualcosa che non mi interessa per nulla.
d'altronde l'idea di tirar sera mi devasta..non si possono, non si devono buttare via le giornate..è un delitto..

poi forse invece è solo il bisogno di capire e capirmi.
c'è che sono confusa. c'è che come mio solito vorrei-non vorrei.
c'è che devo solo ascoltarmi..

4 commenti:

  1. l'inattività amica mia, gioca brutti scherzi...
    tu sei propensa a lasciarti sovrastare, evita ascoltandoti davvero, o meglio ancora, non pensandoci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. corro patalice, corro..mi sembra un buon rimedio, no?

      Elimina
  2. Lettera dopo lettera ho vissuto quello che hai scritto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hey grazie..piacere di averti a bordo..=)

      Elimina